Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest

Nasce “Italiana Editrice Spa”, società nella quale saranno riunite le due testate: "La Stampa" e "Il Secolo XIX". Per il momento si parla di fusione dei due editori, John Elkann (Editrice La Stampa) e Carlo Perrone (Sep), e non dei due quotidiani, che continueranno a uscire separatamente e indipendentemente l'uno dall'altro. Come recita il comunicato: "L'operazione darà vita ad un nuovo gruppo editoriale, in grado di offrire contenuti innovativi su carta e su digitale".

Secondo l'accordo la nuova società sarà partecipata al 77% da Fiat e al 23% dalla famiglia Perrone. Presidente sarà John Elkann, già presidente dell’Editrice La Stampa e della Fiat, mentre Carlo Perrone assumerà il ruolo di vicepresidente. Tra gli obiettivi della fusione: la creazione di una nuova società protagonista del panorama editoriale nazionale. "Ci uniamo per creare un nuovo gruppo, solido e integrato. I valori che hanno guidato entrambe per oltre un secolo rimarranno gli stessi", ha detto Elkann.

Le operazioni di fusione si concluderanno entro la fine dell’anno, dopo la notifica all’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni per l’espletamento dei necessari adempimenti e il via libera dei consigli di amministrazione e delle assemblee dei soci di entrambe le società.

La nuova editrice punta al digitale, verso cui si muoveranno quindi i 240 giornalisti delle due testate. Lo stesso Perrone ha dichiarato: "L’integrazione che caratterizzerà il nuovo Gruppo costituirà la base per affrontare al meglio le future sfide di un mercato sempre più caratterizzato dallo sviluppo digitale".

Foto derivata da questa foto (vedi licenza)
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri