Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
Verso la terza votazione per il PdR. Massimo D'Alema in pole?
La seconda votazione si sta per completare con un "nulla di fatto" largamente annunciato. Tolti i voti per Rodotà (del corente M5S) e alcuni voti a Chiamparino (senza menzionare Siffredi o altro) le Schede Bianche sono state la reale maggioranza.  a segnalare che il nome di Franco Marini è scomparso dai votati...

Adesso tra Pd e Pdl si discute se proseguire anche al terzo voto con Schede Bianche (Per poi andare alla 4° votazione dove i giochi si semplificano in virtu della maggioranza richiesta di "soli" 504 voti) oppure convergere sul nome di Massimo D'Alema.

Per il Pdl se da una parte "Baffino" rappresenta un ombra del passato, lo spettro di un'elezione di Romani Prodi potrebbe convincere Berslusconi  & company a votare davvero per l'ex premier D'Alema.

In casa Pd battute  distanza tra Renzi (che tra oggi e domani dovrebbe scendere a Roma) e Bersani.

Aria tesa...

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri