Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
Riforme: 3 giorni no stop per votare

Lunedì pomeriggio, nell'aula del Senato, si partirà a votare gli emendamenti sulle riforme proseguendo fino a mercoledì sera. Lo ha annunciato la conferenza dei capigruppo del Senato. I lavori del Senato, per l'esame del ddl riforme e dei decreti legge pendenti, proseguiranno fino all'8 agosto.

La discussione generale sulle riforme non si esaurirà dunque oggi pomeriggio, ma nella seduta di lunedì prossimo, 21 luglio. Al termine ci saranno le repliche dei relatori e del ministro Maria Elena Boschi a nome del governo. Nel pomeriggio di lunedì inizierà la fase di illustrazione dei circa 8.000 emendamenti, che si protrarrà fino a mercoledì, con sedute che "si preannunciano lunghe fino alle 22", ha detto il capogruppo del Pd Zanda .

Da giovedì si esaminerà il Decreto competitività e da lunedì quello sulla Cultura, con l'art bonus.

Foto derivata da questa foto (vedi licenza)
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri