Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
Renzi su Twitter conferma gli 80 euro in più in busta baga senza tagli agli assegni familiari

E' una politica sempre più social che si svela tra un "cinguettio" e l'altro annullando la consueta pretattica con risposte secche che non lasciano spazi a giri di parole. E questo è d'altronde il sale di Twitter: la sua natura sintetica permette di andare subito al nocciolo della questione. Soprattutto sui temi politici. Perciò bisogna dare sempre un occhio al profilo di Matteo Renzi il quale, come è noto, usa frequentemente Twitter per dialogare con i cittadini. E il popolo non è certo timido, anzi, ha sete di risposte visto che proprio il premier ha usato i "140 caratteri" per spiegare che dal 22 febbraio ha ricevuto "65mila email"...

Tra le anticipazioni saltate fuori dai "microfoni" del popolare microblogging, un cittadino chiede se i famosi 80 euro in più che finiranno in busta paga saranno scalati dagli assegni familiari. Lapidaria la risposta dell'ex sindaco: "no, non è vero". E sulle modalità dell'erogazione dei contributi, quesito chiesto da una consulente del lavoro, Renzi rimanda tutto alla giornata di venerdì 18 aprile.

Intanto il Governo si mostra fiducioso per la ripresa con il ministro Carlo Padoan che ha parlato di un 2014 che può essere l'anno della svolta per l'economia italiana.

Foto derivata da questa foto di Maryb60 (vedi licenza)
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri