Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
Marò: processo sospeso

E così, proprio il giorno dopo l'incontro tra #ObamaRenzi, il tribunale indiano ha dato ragione ai due marinai italiani contro l’utilizzo della polizia antiterrorismo.

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre non vedranno dunque applicata la Nia, la polizia antiterrorismo, nella vicenda dell’uccisione di due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala il 15 febbraio 2012.

La Corte ha deciso di sospendere il processo a loro carico presso il tribunale speciale.

Smentito dunque il procuratore generale indiano G.E. Vahanvati che aveva pochi giorni fa espresso fiducia in merito all'applicazione: "Spiegheremo perchè la Nia può operare anche in assenza del Sua Act. Abbiamo comunicato l'abbandono del Sua Act" - aveva detto all'ANSA - "ma la difesa dice no a che i capi di accusa siano presentati dalla Nia e consegneranno una memoria. Ma anche noi vogliamo dire la nostra"

La prossima udienza si terrà tra quattro settimane.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri