Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
L'Italia non piace più. L'emigrazione supera gli arrivi dall'estero

Laureati e diplomati con la valigia in mano. Molti dei quali sono già partiti. L'Italia ha perso appeal. Sia per gli stranieri ma anche per gli italiani. La Caritas Migrantes sostiene che il 2014 sarà il primo anno a saldo migratorio negativo. Che significa? Facile. Saremo più noi a cercare un'opportunità (che molto spesso si chiama "lavoro") fuori dai nostri confini che gli stranieri ad approdare in Italia.

Un dato che fa riflettere visto anche le polemiche delle ultime settimane sui flussi migratori nel nostro Paese. Ci stiamo allineando a nazioni come Spagna e Grecia dove il saldo migratorio ha fatto retromarcia già qualche anno fa con gli immigrati che sono tornati in gran numero nel loro Paese. Complice anche la crisi e il miraggio dell'occupazione che non esiste più.

Sembrerebbe che circa 100.000 italiani (ma probabilmente saranno molti di più) quest'anno giocheranno la carta estera. Stiamo parlando di gente che in media ha quaranta anni, con un buon livello di istruzione (quasi la metà ha una laurea o un diploma) ma non solo, una buon numero di loro è legato alla manodopera: i giovani in particolare hanno fiutato come in altre nazioni possono ottenere quella valorizzazione che manca nel Belpaese: basti pensare a settori come la ristorazione ma anche l'artigianato che stanno vivendo un vero e proprio boom da altre parti.

L'Asia è la nuova terra promessa (+20% nell'ultimo anno) ma anche l'Est Europa è zona ambita. Già, adesso siamo noi ad andare in Romania, Ungheria e Polonia. Per non parlare della Russia (già 6.000 italiani sono volati a Mosca nei primi mesi del 2014). Prima loro sognavano noi, adesso è il contrario.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri