Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
I Verdi esclusi dalle europee si appellano a Napolitano e Renzi

"Abbiamo presentato ricorsi in tutte le circoscrizioni elettorali contro l’esclusione delle liste di Green Italia-Verdi europei, che riteniamo assolutamente ingiusta e siamo pronti a fare tutto il necessario per difendere un diritto democratico non riconosciuto dagli uffici elettorali".

Lo si legge in una nota di Green Italia-Verdi Europei dopo che le liste ecologiste sono state escluse in tutte e cinque le circoscrizioni elettorali, perché gli uffici elettorali non hanno riconosciuto loro il diritto all’esenzione delle firme per la lista collegata al Partito dei Verdi Europei.

Dunque i  Verdi italiani fuori dall'Europa. Al momento. Alla lista, che schiera tra i propri volti più noti la conduttrice Susy Blady, non è stata infatti riconusciuta il diritto dall'esenzione delle firme. Una battuta d'arresto che ha fatto scattare le proteste e le contromosse. Come quelle dei vertici dei Verdi europei che hanno scritto una lettera al Pesidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al Premier Matteo Renzi chiedendo un intervento.

Foto derivata da questa foto
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri