Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
Commercio, Istat: calano le vendite al dettaglio nel mese di maggio

Calano le vendite al dettaglio a maggio. L'indice calcolato dall'Istat ha fatto registrare un ribasso dello 0,7% rispetto al mese precedente. Nella media del trimestre marzo-maggio 2014, l'indice indica una leggera flessione nei confronti ai tre mesi precedenti (-0,1%). Rispetto ad aprile 2014, sono in calo le vendite di prodotti alimentari (-1,2%) e, ma il ribasso è più contenuto, quelle di prodotti non alimentari (-0,3%).

Nel confronto con maggio 2013, l'indice grezzo del valore totale delle vendite mostra una diminuzione dello 0,5%. Variazioni tendenziali negative si evidenziano sia riguardo alle vendite di prodotti alimentari (-0,5%) ma anche per i prodotti non alimentari (-0,6%). 

Con riferimento alla forma distributiva, rispetto al mese di maggio 2013, le vendite della grande distribuzione restano invariate, mentre per le imprese operanti su piccole superfici si nota una variazione negativa (-1,1%).

Nei primi cinque mesi dell'anno, l'indice grezzo diminuisce dello 0,7% rispetto allo stesso periodo del 2013. Le vendite di prodotti alimentari segnano una flessione dello 0,4% e quelle di prodotti non alimentari dello 0,8%.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri