Condividi con gli amici
  • gplus
  • pinterest
Carburanti, confermato lo sciopero dei benzinai

E' stato confermato lo sciopero dei benzinai programmato per il prossimo 18 giugno a cui va aggiunto lo stop dei self service dal 14 al 17 dello stesso mese. La conferma è arrivata al termine dell'incontro presso il ministero dello Sviluppo Eeconomico a cui hanno partecipato Faib, Fegica, Figisc che hanno comunque riconosciuto la disponibilità del governo a confrontarsi sul tema.

Come si legge da una nota del Mise dal confronto è emerso “con chiarezza, come la risposta alle esigenze del comparto passi necessariamente per una sua riorganizzazione complessiva”. La nota del Dicastero precisa che i temi principali al centro del confronto sono stati tre: una ristrutturazione della rete che riduca i costi e migliori la qualità del servizio, l’articolazione delle forme contrattuali tra compagnie e gestori (secondo quanto previsto dal dl liberalizzazioni) e una corretta dinamica concorrenziale.

"Il Governo - ha affermato il Vice Ministro De Vincenti - intende perseguire l’obiettivo di una riforma della distribuzione carburanti che, aumentando l’efficienza della rete e sviluppando una sana concorrenza, riduca i costi per i cittadini".

A partire dalla prossima settimana, il Mise convocherà degli incontri con l’Unione Petrolifera e con gli stessi sindacati.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Politica e politici: notizie sulla politica che si fa raccontare non rivendica alcuna paternità e proprietà.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Autore

La Redazione

La Redazione

La redazione di Politica e Politici ricerca ogni giorno le principali notizie al fine di narrare con cura di particolari gli avvenimenti della politica italiana e non solo.

Commenti

Aggiungi un Commento

Lunghezza massima 2000 caratteri